Ricerca avanzata
Home Catalogo Teatro, Spettacolo

Teatro, Spettacolo

Vi proponiamo 96 libri

La sostanza dei sogni
da e per William Shakespeare - partitura per sax contralto solo e 4 attori

Autore:  Fabrizio Meini

Collana:  fuori collana (0)

Conosciamo molto poco di Shakespeare. Questa affermazione sembra un paradosso, specialmente se guardiamo alla mole impressionante di libri che lo riguardano e alle innumerevoli rappresentazioni delle sue opere in ogni parte del mondo. Ma della vita di William Shakespeare invece conosciamo ...


La Dame aux Camélias
Il femminismo misogino

Autore:  Alexandre Dumas fils
A cura di  Marisa Verna

Collana:  Canone teatrale europeo - Canon of European Drama (6)

Il dramma a tesi di Dumas figlio si propone come un teatro "intelligente", di riflessione morale, in più o meno aperta polemica con il vaudeville e il puro divertissement. Il volume contiene, oltre a una nuova traduzione del dramma e della prefazione di Dumas fils, un capitolo ...


Teatro
Il sonnambulo, Il mendicante di morte, Ballata notturna

Autore:  Gao Xingjian
A cura di  Simona Polvani

Collana:  Obliqui (14)

Gao Xingjian, una delle voci più alte dell'avanguardia artistica della Cina, rifugiato politico in Francia dal 1988, ha abbandonato spesso la sua lingua per potersi esprimere. I testi teatrali Il sonnambulo, Il mendicante di morte, e l'inedito Ballata notturna, proposti per ...


Conan il mito
Identità e metamorfosi di un personaggio seriale tra letteratura, fumetto, cinema e televisione

Autore:  Paolo Bertetti

Collana:  La Piazza Universale (13)

Creato negli anni '30 dalla penna di Robert Howard e reso celebre dalle illustrazioni di Frank Frazetta e dalla muscolare interpretazione cinematografica di Arnold Scwarzenegger, Conan il Barbaro è certo il personaggio più noto ed amato dell'immaginario Heroic Fantasy. Un eroe nato sulle pagine ...


Uno specchio per i principi
Le tragedie di Pomponio Torelli (1539-1608)

Autore:  Pietro Montorfani

Collana:  Res litteraria (5)

Sul finire del XVI secolo anche il genere tragico, l'ultima e più sofferta conquista innestata sul supremo esempio della tradizione classica, poteva oramai dirsi del tutto assimilato alla produzione culturale italiana. La via battuta da Trissino, Giraldi e Aretino aveva trovato il suo culmine ...