Ricerca avanzata

Vi proponiamo 4580 libri

Nascoste sugli altari
Argomenti di scultura lignea medievale nella Valdinievole lucchese

Autore:  Gabriele Marangoni

Collana:  Quaderni della Biblioteca Capitolare di Pescia (13)

Prima del presente studio non esisteva un elenco, né dettagliato, né minimamente abbozzato, delle sculture lignee presenti nella Valdinievole. Era noto che fosse un territorio ricco di questo tipo di produzione, ma la quantità, la qualità e la complessità del fenomeno erano dati ancora non ...


Lezioni sotto la Torre
Quando l'Università protesta

Autore:  AA.VV.
A cura di  M. Stampacchia, P. Della Posta, J. Munat, A.M. Rossi

Collana:  fuori collana (0)

Dal febbraio 2004 le Università italiane sono state investite da un ciclo di proteste senza precedenti nella storia recente. A Pisa moltissimi professori e ricercatori hanno tenuto lezioni sotto la Torre per opporsi al decreto Moratti sullo stato giuridico, e sensibilizzare l'opinione pubblica ...


Lezioni sotto la Torre
Quando l'Università protesta

Autore:  AA.VV.
A cura di  M. Stampacchia, P. Della Posta, J. Munat, A.M. Rossi

Collana:  fuori collana (0)

Dal febbraio 2004 le Università italiane sono state investite da un ciclo di proteste senza precedenti nella storia recente. A Pisa moltissimi professori e ricercatori hanno tenuto lezioni sotto la Torre per opporsi al decreto Moratti sullo stato giuridico, e sensibilizzare l'opinione pubblica ...


Orlando furioso di Ariosto-Sanguineti per Luca Ronconi
Autore:  Claudio Longhi

Collana:  Narrare la scena. Esercizi di analisi dello spettacolo (6)

4 luglio 1969: debutta a Spoleto Orlando furioso di Ludovico Ariosto, regia di Luca Ronconi, su 'mascheratura' teatrale del poema firmata da Edoardo Sanguineti. In capo a pochi giorni di recite è il trionfo, di lì a pochi mesi replicato in tutta Europa. Il presente volume si ...


Il trionfo dell'ingegneria nel fregio del palazzo ducale d'Urbino
Autore:  Luisa Molari, Pier Gabriele Molari

Collana:  fuori collana (0)

Il lavoro si sviluppa partendo dalla visione dell'ingegneria del Duca Federico, mettendo in evidenza l'ambiente che si era costituito alla Corte di Urbino dove erano stati chiamati gli "ingeniarii" più stimati e gli intellettuali più lucidi. Parte proprio da questo contesto per svelare la vera ...