Ricerca avanzata
Home Catalogo Teatro, Spettacolo

Teatro, Spettacolo

Vi proponiamo 119 libri

Storie di un teatro
Per i 150 anni del Teatro Verdi di Pisa

Autore:  Fabrizio Sainati, Stefano Renzoni, Maria Alberti, Stefano Bruni
A cura di  Stefano Bruni

Collana:  fuori collana (0)

Il 12 novembre 1867 con il Guglielmo Tell di Gioacchino Rossini si inaugurava il Regio Tea­tro Nuovo, che dopo la morte del grande compositore venne intitolato a Giuseppe Verdi, nome che ancor oggi caratterizza il massimo istituto teatrale di Pisa, realizzato in pochi anni, ...


Teatro in educazione
Guida all’animazione teatrale per insegnanti, educatori, animatori

Autore:  Fabrizio Cassanelli

Collana:  Obliqui (66)

Questo libro è rivolto primariamente a docenti, maestre e maestri della scuola ma anche a tutti coloro che operano in ambito educativo, sociale e artistico; educatori sociali, animatori teatrali, mediatori culturali che dal teatro educativo possono trarre nuovi stimoli per arricchire ...


Tempo
Dieci variazioni sul tema
I seminari di Claudio Morganti al Castello Pasquini - Vol. I

A cura di  Attilio Scarpellini

Collana:  Quaderni di Armunia (1)

In un Castello che guarda il mare, un maestro del teatro invita dieci intellettuali a discutere della materia fondamentale di ogni creazione artistica: il tempo. Ogni incontro è una variazione su tema. I primi convocati sono un critico, un filosofo appassionato di arte, una ...


La Ruota dentata
Omaggio all’opera di Dino Terra

A cura di  Marco Solari

Collana:  Quaderni della Fondazione Dino Terra (6)

Lo spettacolo La Ruota dentata. Omaggio all’opera di Dino Terra – voluto e finanziato dalla Fondazione Dino Terra – è stato presentato in prima nazionale il 14 e 15 ottobre 2015 al Teatro San Girolamo di Lucca per la regia di Marco Solari, uno dei protagonisti del teatro di ...


Cioni Mario... di Bertolucci-Benigni per Roberto Benigni
Autore:  Igor Vazzaz

Collana:  Narrare la scena. Esercizi di analisi dello spettacolo (15)

Nel 1975, Cioni Mario di Gaspare fu Giulia appare come un’operazione inconcepibile per la neo-avanguardia della quale rappresenta un esito, seppure controverso: un attore solo in scena, immobile, e un turpiloquio feroce, comico, genitale, blasfemo.
Eppure, in quel ...